Le parole di Fabio Felline a pochi giorni dall’incidente 

Il piemontese Fabio Felline torna a sorridere dopo il terribile incidente di qualche giorno fa e lo fa assicurando i suoi fans su facebook con una frase e una foto:
Di seguito le sue parole
 “Ciao a tutti amici e fan, avrei voluto scrivervi per un risultato, un bilancio e invece mi tocca farlo per rassicurarvi sulla mia salute ! Questa volta ho preso proprio una bella botta, non è un momento facile ma la mia positività e quella dei medici fa presagire che in un futuro non troppo lontano possa tornare a pedalare, si parla di 3 mesi,forse più forse meno, quello che conta è guarire!

Sono stato sottoposto ad una risonanza magnetica che conferma la frattura del condilo occipitale ( circa 2 mesi di collare ) e frattura tripla del setto nasale,a dire il vero anche un dito é rotto ma è passato in secondo piano :):) voglio dirvi che voglio tornare e ce la metterò tutta per farlo,non chiedetimi quando l’importante è tornare..

Un grazie a chi mi sta vicino rendendo la salita meno ripida

Un abbraccio a tutti”

 

Doping e sostanze proibite: nuovi casi (anche tra gli azzurri)

Ancora tegole sul mondo del ciclismo, nei giorni scorsi l’UCI ha pubblicato il consueto rendiconto degli atleti sospesi per problematiche legate al doping.

Tra i vari caso segnalati c’è anche nominativi: il più noto è quello di Mattia Gavazzi (Amore & Vita-Selle SMP), risultato positivo alla cocaina in seguito ad un controllo effettuato lo scorso 10 luglio al Tour of Qinghai Lake. Per lui la situazione non è facile e potrebbe incorrere in gravi sanzioni perché è la terza volta che risulta positivo a tale sostanza.

A proposito di cocaina un altro caso già noto alla cronaca è quello di Luca Paolini per il quale è stata ufficializzata la squalifica di 18 mesi dopo essere stato trovai positivo durante il Tour 2015.

Lo stesso rapporto dell’UCI ha parlato di altri 3 casi:

– Kristjan Fajt (Adria Mobil), risultato positivo all’EPO.

– Josemborg Montoya Pinho per steroidi 

– Raphael Mesquita per steroidi

Va detto che la cocaina non è considerata a tutti gli effetti sostanza dopanti 

Ancora un incidente in allenamento

Brutto incidente in allenamento per il giovane Andrea Vendrame, 21 anni portacolori della Zalf nella mattinata di ieri, mercoledì 7 aprile a Vittorio Veneto.Il giovane è stato investito in allenamento e ha riportato seri danni, da un comunicato stampa del team di legge che il trevigiano a riportato un grave trauma cranico-facciale, quindi si prospetta un lungo periodo di stop per una lenta guarigione.

Cliccate mi piace sulla nostra pagina Facebook 

Le tantissime gare di oggi, non solo Fiande

Oggi giornata ricca di gare, non è solo il giorno del Giro delle Fiandre (seguire il live con noi).

Cominciando dalle due si casa nostra: il Trofeo città di Loano e l’edizione numero 68 del trofeo Piva.

Abbiamo poi la Paris-Camembert che vede impegnata l’androni con 6 azzurri, il fiandre femminile, il ago Adria Mobil in Slovenia e in Spagna la Vuelta a la Rioja

Savoldelli e Balmamion sulla vicenda Pantani 

Tra i tanti ospiti presenti alla serata di presentazione delle tappe cuneesi del Giro d’Italia lo scorso 29 marzo al teatro Toselli di Cuneo c’era anche Franco Balmamion, vincitore del Giro d’Italia 1962 e 1963.Balmamion detiene ancora oggi il record come ultimo italiano ad aver vinto due edizioni della corsa rosa consecutivamente.

“L’ho già detto diverse volte e lo ribadisco questa sera – le parole del piemontese Balmamion – sono contento del record ma avrei preferito perdere il mio record e vedere Marco sul gradino più alto del podio nel 1999, sicuramente se in quei giorni le cose fossero andare diversamente lui sarebbe ancora qua; forse non correrebbe più ma sarebbe un ex corridore sereno e sorridente come molti, Pantani ha avvicinato come nessuno mai il pubblico al mondo del ciclismo” su questo tema è tornato poco dopo, sullo stesso palco, anche Paolo Savoldelli.

  
“Pantani è come Tomba o Valentino Rossi – le parole del Falco – la gente guarda la MotoGP perché c’è Vale, guardava lo sci non per lo sci ma per Tomba, si è avvicinata al ciclismo perché c’era pantani“.
Seguiteci sui principali social network e cliccate mi piace sulla nostra pagina fb 

Tre Giorni di La Penne, la startalist definitiva 

Ecco la startalist definitiva dell’edizione 2016 della Tre Giorni di La Penne, ben 30 gli azzurri in gara, fra questi Guarnieri, Pozzano, Guardini, Modolo, Viviani.

Con il numero uno sulle spalle il vincitore della passata edizione 

Kristoff. Questo pomeriggio la presentazione del percorso

1 KRISTOFF Alexander

2 KUZNETSOV Viacheslav 

3 GUARNIERI Jacopo

4 HALLER Marco

5 LAGUTIN Sergey

6 MøRKøV Michael

7 POLITT Nils

8 PORSEV Alexander

Astana Pro Team

41 DE VREESE Laurens 42 FUGLSANG Jakob 43 GRUZDEV Dmitriy 44 GUARDINI Andrea 45 KAMYSHEV Arman 46 LUTSENKO Alexey 47 BOOM Lars

48 WESTRA Lieuwe

Lampre – Merida

81 XU Gang

82 FENG Chun Kai 83 FERRARI Roberto 84 KUMP Marko

85 MODOLO Sacha 86 PIBERNIK Luka 88 ZURLO Federico

Bora-Argon 18

121 ARCHBOLD Shane 122 BáRTA Jan

123 BAUHAUS Phil

124 DEMPSTER Zakkari 125 MATZKA Ralf

126 PöSTLBERGER Lukas 127 SCHILLINGER Andreas 128 THWAITES Scott

One Pro Cycling

161 BIALOBLOCKI Marcin 162 GOSS Matthew

163 HOUSE Kristian

164 HUNT Joshua

165 OPIE Christopher

166 MCCORMICK Hayden 167 MORTENSEN Martin 168 VON HOFF Steele

Topsport Vlaanderen – Baloise

201 CAPIOT Amaury

202 FARAZIJN Maxime

203 HELVEN Sander

204 RICKAERT Jonas

205 STEELS Stijn

206 VAN HOECKE Gijs

207 VAN LERBERGHE Bert

208 VANSPEYBROUCK Pieter

Etixx – Quick Step

11 KEISSE Iljo

12 KITTEL Marcel

13 VAN KEIRSBULCK Guillaume 14 MARTINELLI Davide

15 RICHEZE Ariel Maximiliano 16 SABATINI Fabio

17 MARTIN Tony

18 WIsNIOWSKI Łukasz

BMC Racing Team

51 BOHLI Tom

52 GERTS Floris 53 KüNG Stefan

54 PHINNEY Taylor 55 SCHAR Michael 56 TEUNS Dylan 57 VLIEGEN Loïc 58 ZABEL Rick

Orica GreenEDGE

91 BEWLEY Sam

92 DOCKER Mitchell 93 DURBRIDGE Luke 95 KEUKELEIRE Jens 96 MEZGEC Luka

97 CORT Magnus

98 TUFT Svein

Cofidis, Solutions Crédits

132 HOFSTETTER Hugo 133 JõEääR Gert

134 LAPORTE Christophe 135 LEMOINE Cyril

136 SéNéCHAL Florian

137 VAN STAEYEN Michael 138 VANBILSEN Kenneth

Roompot – Oranje Peloton

171 DE VRIES Berden 172 KREDER Michel 173 KREDER Raymond 174 LOOIJ Andre

175 MARKUS Barry

176 KERKHOF Tim

177 VAN GINNEKEN Sjoerd 178 SLIK Ivar

Gazprom-RusVelo

221 BOEV Igor

222 KURBATOV Alexey

223 MANAKOV Victor

224 NIKOLAEV Sergey

225 SAVITSKIY Ivan

226 SVESHNIKOV Kirill

227 SOLOMENNIKOV Andrei 228 STASH Mamyr

Tinkoff

21 BAšKA Erik

22 BODNAR Maciej 23 BRUTT Pavel

24 KOLAR Michael 26 SAGAN Juraj

28 TRUSOV Nikolay

Cannondale Pro Cycling Team

61 BAUER Jack

62 BETTIOL Alberto

63 BEVIN Patrick

65 KOREN Kristijan

66 MARANGONI Alan

67 MULLEN Ryan

68 BRESCHEL Matti

68 SKJERPING Kristoffer

Team Sky

101 FENN Andrew

102 KNEES Christian 105 ROWE Luke

106 STANNARD Ian

107 VAN POPPEL Danny 108 VIVIANI Elia

Direct Energie

141 ANDERSON Ryan 142 CARDIS Romain 143 CHAVANEL Sylvain 144 DUCHESNE Antoine 145 GENE Yohann

146 MORICE Julien 147 PETIT Adrien

148 PICHOT Alexandre

Southeast – Venezuela

181 BELLETTI Manuel 182 DAL COL Andrea 183 FEDI Andrea

184 FONZI Giuseppe 185 MARECZKO Jakub 186 POZZATO Filippo 187 TEDESCHI Mirko 188 ZHUPA Eugert

Lotto Soudal

31 BAK Lars Ytting 32 DE BIE Sean

33 DE BUYST Jasper 34 SIEBERG Marcel 35 GREIPEL André 36 LIGTHART Pim 37 FRISON Frederik

FDJ

72 FISCHER Murilo Antonio 73 FOURNIER Marc

74 HOELGAARD Daniel

75 LE BON Johan

76 LE GAC Olivier 77 OFFREDO Yoann 78 SARREAU Marc

Bardiani – CSF

111 BOEM Nicola

112 COLBRELLI Sonny 113 MAESTRI Mirco

114 ROTA Lorenzo

115 RUFFONI Nicola

116 SIMION Paolo

117 STERBINI Luca

118 TONELLI Alessandro

Nippo – Vini Fantini

151 DE NEGRI Pier Paolo 152 FILOSI Iuri

153 GROSU Eduard Michael 154 ISHIBASHI Manabu

155 KOISHI Yuma

156 STACCHIOTTI Riccardo 157 VIOLA Antonio

158 ZILIOLI Gianfranco

Stölting Service Group

192 NORMAN HANSEN Lasse 193 KAMP Alexander

194 KIRSCH Alex

195 PEDERSEN Mads

196 REIHS Michael

197 CARBEL SVENDGAARD Michael 198 TENBROCK Jona